Chi è ASPPI

Era il 1948 e, nel contesto di fermento civile proprio dell’immediato dopoguerra, a Bologna nasce ASPPI: l’Associazione dei Piccoli Proprietari Immobiliari.

La voglia di mettersi assieme, di democrazia e di solidarietà spinge i pionieri ASPPI di Bologna a prender parte nella ricostruzione post-bellica, ponendo al centro il tema strategico delle politiche abitative. Quello che nasce attorno alle prime sedi di Bologna è un movimento spontaneo di cittadinanza attiva: impiegati, operai e liberi professionisti si organizzano per offrire i primi servizi a sostegno dei “piccoli” proprietari. Con la tessera a portata di mano il Socio riceve le prime consulenze in materia di fiscalità, locazione, rapporti con gli enti locali. Rivendicazione sindacale e servizi: un binomio indissolubile che ha caratterizzato ASPPI sin dalle origini, e che ancora la contraddistingue. Progressivamente ASPPI si estende poi su tutto il territorio nazionale; oggi è presente in oltre 70 città con più di 160 sedi operative, dislocate in tutte le regioni. Nel 1985 ASPPI di Bologna guida la nascita di ASPPI Nazionale: la più grande associazione italiana in difesa della piccola proprietà immobiliare.

Il Sistema ASPPI

Per ASPPI i piccoli e medi proprietari immobiliari sono consumatori-utenti di servizi pubblici e privati e come tali vanno tutelati in materia sindacale, giuridica, amministrativa, tecnica e fiscale. Per questa ragione, ASPPI si è dotata di un “Sistema” di servizi specifici gestiti direttamente o in convenzione che garantisce un’assistenza completa, competente ed efficace nelle attività connesse all’abitare.

L’impegno rivolto a sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica sull’importanza e il valore sociale della proprietà della casa riguarda  in particolare la riduzione del carico fiscale e l’estensione a tutto il territorio nazionale delle detrazioni previste dalla legge 431/98 quando vengono stipulati i “Contratti concordati” d’affitto.

Parimente deve essere prevista la possibilità di detrazione del canone da parte degli inquilini. Tutte misure che possono incidere in maniera decisiva nell’equilibrio e nella trasparenza del mercato dell’affitto nell’interesse di locatori e conduttori.

Le attività di  ASPPI Modena riguardano principalmente: