Chi è ASPPI

L’ASPPI nasce a Bologna nel 1948 nel pieno fermento di democrazia partecipativa che caratterizzava la città nell’immediato dopoguerra. Un gruppo di impiegati, operai, liberi professionisti decide di dare concreta attuazione alle indicazioni della carta costituzionale che valorizza l’ accesso alla proprietà dell’abitazione. Questo piccolo nucleo di soci fondatori organizza le prime iniziative pubbliche e crea un’embrionale struttura associativa in grado di fornire al proprietario immobiliare assistenza e consulenza in materia di fiscalità, locazioni e rapporti con gli Enti locali.

A partire dagli anni ’70 inizia una lenta fase di allargamento della base associativa in tutto il territorio nazionale anche per contrastare più efficacemente la legge 392/78 sull’equo canone.

Nel 1985, il Comitato di Coordinamento Nazionale, costituito da Coordinamenti Regionali, si trasforma nella forma giuridicamente perfetta del Sindacato Nazionale e nasce ASPPI Nazionale.

Attualmente ASPPI è presente in oltre 70 città, con più di 160 sedi operative, dislocate in quasi tutte le Regioni.

Grazie alle battaglie di ASPPI, sono stati raggiunti importanti obiettivi: